Crea sito

The Book Courtship Tag

Buon 25 Aprile, Collezionisti! Torno da voi con questo Book Tag simpaticissimo. Ho pensato potesse aiutarci a conoscerci meglio. Segue le dieci fasi dell’innamoramento a cui è abbinata una domanda sui libri. Iniziamo!


Fase 1 – Attrazione iniziale: Un libro che hai comprato per sua cover?

Non sono una che compra libri solo basandosi sulla copertina ma è anche vero che colleziono diverse edizioni dei miei libri preferiti. Ho però in programma di comprare presto Lady Midnight di Cassandra Clare nell’edizione che vi mostro qui accanto!


Fase 2 – Prime impressioni: Un libro che hai preso per la sua trama?

Li scelgo quasi tutti per la trama quindi vi cito l’ultimo, ossia 13 di Jay Asher. Ho visto la serie tv, vi ho scritto un consiglio telefilmico a riguardo, ed ho deciso che dovevo assolutamente leggere anche il libro.


Fase 3 – Dolce chiacchierata: Un libro scritto molto bene?

Sembrerà banale ma dico Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen. È la mia scrittrice preferita e questo il mio romanzo preferito in assoluto. Conosco a memoria diversi passaggi e ad ogni rilettura sembra sempre più bello. Questo è sicuramente merito dello stile di scrittura di Jane Austen che riesce a rendere meravigliose anche le riletture.


Fase 4 – Primo appuntamento: Il primo libro di una serie che ti ha spinto a recuperare tutto il resto della serie?

Outlander di Diana Gabaldon. È stato amore e sono riuscita a finire un libro di 838 pagine in circa dodici ore, in piena notte. Ovviamente ho poi divorato buona parte della serie!

 

Fase 5 – Telefonata a tarda notte: Un libro che ti ha tenuto sveglio tutta la notte?

Siccome ho già citato Outlander, dico la trilogia di Hunger Games, in particolare Il Canto della Rivolta, di Suzanne Collins. L’ho letto tutto d’un fiato. Non riuscivo a staccarmene e quindi ho finito per leggerlo anche in piena notte!


Fase 6 – Sempre nella mia mente: Un libro che non riuscivi a toglierti dalla mente?

Il Signore degli anelli di J. R. R. Tolkien. Un anno prima dell’uscita de La Compagnia dell’Anello al cinema, mio fratello e mio padre mi hanno regalato Lo Hobbit e l’intera trilogia de Il Signore degli Anelli. Li divorai e, non contenta, rilessi la trilogia altre cinque volte interamente nei tre anni delle uscite dei film e svariate volte alcuni dei miei capitoli preferiti.


Fase 7 – Contatto fisico: Un libro che da una sensazione piacevole quando lo tocchi?

Ce ne sono diversi ma ultimamente ho adorato L’Orologiaio di Filigree Street di Natasha Pulley. Al tatto è leggermente vellutato. Veramente meraviglioso!


Fase 8 – Incontrare i genitori: Un libro che consiglieresti alla tua famiglia e ai tuoi amici?

Non ce n’è uno solo per il semplice fatto che mia madre legge solo determinati generi, così mio fratello e così anche mio padre. Ovviamente tutti diametralmente diversi fra loro. Forse si sta pensando ad un libro che possa mettere d’accordo un po’ tutti ma credo fermamente che non ci sia un libro universalmente amato.


Fase 9 – Pensare al futuro: Un libro o una saga che sai rileggerai più volte in futuro?

Semplice! Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen, già letto e riletto. La mia prima copia di questo romanzo è ormai in condizioni disastrose. Alcuni libri, come il Canto di Natale di Charles Dickens o Piccole Donne di Louisa May Alcott, li leggo ogni Natale per tradizione. Sono una rilettrice accanita, in realtà. Amo ritrovare ambientazioni e personaggi già amati, già vissuti. È un po’ come andare a trovare dei vecchi amici!

Fase 10 – Trasmetti l’amore: Chi tagghi?

È un vecchio tag che ho voluto riproporre quindi taggo voi, miei collezionisti! Fatemi sapere cosa ne pensate delle mie risposte e ditemi come avreste risposto voi!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.