Crea sito

Gennaio 2020 – Preferiti del Mese

Buongiorno, Collezionisti!
Torna la rubrica dedicata ai Preferiti del Mese, occasionalmente di mercoledì perché venerdì è San Valentino e vorrei portare qualcosa di tematico qui sul blog! Era da maggio 2019 che non scrivevo questa rubrica. È il caso di riprendere le vecchie abitudini e quindi eccoci qui con la lista delle cose che ho preferito in questo Gennaio 2020!

Gennaio 2020 - Preferiti del Mese

Con mamma ho iniziato a vedere la serie Virgin River su Netflix.

Non credevo sarebbe stata una serie nelle mie corde invece l’ho apprezzata molto perché non è una serie romantica, basata solo sull’amore e sulla storia d’amore della protagonista.

Ci sono momenti d’azione, minima ma comunque del movimento c’è. Durante gli episodi vengono affrontati anche temi molto profondi come la perdita delle persone amate, la malattia, l’abbandono di un figlio, la fuga da un marito violento e possessivo, la sindrome post traumatica e altro ancora.

Avendo quindi apprezzato molto la serie tv, ho pensato bene di provare a leggere il primo libro della serie da cui è stata tratta e devo dire che, nonostante le differenze, ho ritrovato lo stesso spirito e ho divorato questo primo romanzo. Dovrei leggere anche gli altri ma credo lo farò più avanti. Ora mi aspettano già diverse letture per via di alcuni eventi.

Gennaio 2020 - Preferiti del Mese

A Gennaio siamo andati a vedere Piccole Donne. Aspettavo con ansia questa versione di Greta Gerwig perché ero sicura sarebbe stato più moderno e femminista delle altre versioni.

Ammetto che non mi ha convinto al 100%. Ci sono state alcune scelte registiche e di trama che non ho amato particolarmente ma ho trovato il cast e altre trovate registiche molto belle. Questa versione è sicuramente un’ottima compagna per la mia preferita, quella del ’94 che ormai è iconica.

Sono sempre estremamente critica verso le trasposizioni di questa storia ma lo ripeto. Questa versione di piccole donne vale la pena di essere vista anche solo per le intense interpretazioni di Saoirse Ronan e Florence Pugh. Le loro Jo e Amy sono state davvero potenti e sono arrivate forte e chiaro… E io sono sempre stata una grandissima detrattrice di Amy!

Gennaio 2020 - Preferiti del Mese

Qui vi parlo di una serie iniziata Dicembre ma conclusa a Gennaio. Ho avuto una settimana di forte influenza e ne ho approfittato per vedere gli episodi mancanti.

La serie in questione è proprio Carnival Row. Ho amato tantissimo l’ambientazione e i personaggi. Alcuni hanno avuto un’evoluzione meravigliosa e non ho potuto far altro che appassionarmi alla storia e seguirla con grande interesse.

E pensare che l’avevo iniziata solo per celebrare il mio amore per Orlando Bloom e prendere in giro Cara Delenvigne, che non ho mai particolarmente apprezzato. Continuo a non amarla ma è stata abbastanza credibile e la sua recitazione non era pessima come in altre cose in cui, purtroppo, ho avuto modo di vederla.

Oltre a Carnival Row, non posso parlare di un’altra serie che ho molto amato a Gennaio e che si contende il primo posto come serie migliore di Gennaio 2020.

La serie in questione è Anne With an E. Ho seguito tutte le stagioni con grande interesse nonostante io non fossi mai stata una grande fan del libro, del cartone animato e delle vecchie trasposizioni.

Questa versione invece mi ha fatto subito appassionare ed ero curiosissima di vedere questa stagione finale. Che dire?

RINNOVATE QUESTA SERIE PER UN’ALTRA STAGIONE E NESSUNO SI FARÀ MALE!

No, ok, cerco di tornare seria. RIDATEMI GILBERT E ANNA!

Faccio un respiro profondo e ritorno a parlarne… 😅

Gennaio 2020 - Preferiti del Mese

Non ho ancora visto The Witcher, shame on me, o meglio… Ho iniziato la visione ma devo aspettare che mio fratello sia in vena per vederlo (chi me lo ha fatto fare di iniziarlo con lui!) quindi, mentre scrivo questo articolo, ho all’attivo solo due episodi.

Sui social però avevo visto una marea di Meme su questa canzone e, da brava curiosona, sono andata a vedere di cosa stessero parlando. La prima volta che l’ho ascoltata, mi chiedevo cosa avesse scatenato tutta quell’ondata di popolarità ma già al secondo ascolto, mi sono ritrovata totalmente fregata. Toss A Coin To Your Witcher mi è entrata in testa e anche ora, a un mese da quando l’ho ascoltata la prima volta, sono qui a canticchiarmela almeno una volta al giorno.

Gennaio 2020 - Preferiti del Mese

A Gennaio non ho comprato oggetti particolari ma a inizio mese sono andata da Miriam di Paper Purrr e ne ho approfittato per passare da Tiger. Lì ho comprato diversi oggettini utili per il mio piccolo ufficio e per il Bullet Journal. Per esempio ho comprato dei timbri e anche alcuni evidenziatori nelle tonalità pastello.

Sempre parlando di evidenziatori nelle tonalità pastello, ho avuto in regalo alcuni di quelli della Stabilo. I colori in questione sono l’arancione, il lilla, l’azzurro e il verde. Il rosa e il giallo non mi interessano particolarmente quindi sono soddisfattissima così.

Quello che però potrei eleggere a mio oggetto preferito del mese di Gennaio è un braccio reggi telefono che ho comprato su AliExpress ormai mesi fa. Avevo addirittura perso ogni speranza di vedermelo recapitare. Invece è arrivato, più inaspettato che mai.

È esattamente come quello qui in foto, anche se nella colorazione rossa. L’ho scelto principalmente per due motivi:

Il primo è il prezzo. L’ho pagato meno di 2€ e mi son detta che se avesse funzionato sarebbe stato un affare, altrimenti sarebbero stati solamente 2€ buttati.

Il secondo è che il rosso sembrava di una bellissima sfumatura ciliegia. Invece si è rivelato di un rosso normalissimo. Peccato ma in fondo è la funzionalità la cosa importante.

L’ho usato per fare alcuni dei video che state vedendo in questi giorni su Instagram quindi funziona, anche se con alcuni accorgimenti. Ho infatti solo un punto in cui è stabile e devo sempre aiutare tale stabilità con appoggi per la prima parte del cavo.

Gennaio 2020 - Preferiti del Mese

Gennaio… Qual è stata la celebrità di questo mese? Anche in questo caso mi sentirei di nominarne due ma siccome Lucas Jade Zumann l’ho già nominato nei Preferiti del Mese di Luglio 2018 (qui) vi parlo dell’altra celebrità: Orlando Bloom!

Con Orlando ho una lunga storia d’amore travagliata che va avanti dal lontano 2001, anno in cui l’ho visto la prima volta nei panni di Legolas nella trilogia de Il Signore degli Anelli. È stato amore a prima vista e io, piccola dodicenne alle prime cotte, ricordo di aver letteralmente fatto incetta di ogni rivista in cui venisse anche solo nominato.

Questo amore profondo per lui, che me lo ha fatto considerare uno dei miei attori preferiti in assoluto per diversi anni, è continuato solo fino al 2004. In quegli anni aveva collezionato un sacco di parti che mi avevano fatto battere il cuore. Aveva continuato a essere il mio amato Legolas, era diventato Will Turner ne la saga di Pirati dei Caraibi, Paride in Troy (da tutti considerato una porcata ma io, quel film, lo amo follemente e ho avuto i poster di Brad Pitt, Orlando Bloom ed Eric Bana, nei panni dei loro personaggi, attaccati alla porta per circa un decennio… E ancora piango non ci fosse anche Sean Bean. Questa però è un’altra storia).

Io e Orlando ci siamo poi persi di vista per circa dieci anni. Nulla di ciò che faceva mi ispirava particolarmente e nemmeno credo di aver visto qualcosa… Forse solo il terribile film sui moschettieri che ha come unico pregio quello di aver raccolto nel cast un nutritissimo cast di gnocchi stratosferici! È tornato nel mio radar solo grazie alla sua partecipazione nella nuova trilogia di Peter Jackson e l’amore è risbocciato! Spero solamente che non si riperda per strada come l’ultima volta!

Chiude qui, per fortuna vi direte voi!, il primo Preferiti del Mese del 2020! Quali sono i vostri preferiti? Quale libro, quale film o quale serie tv vi ha fatto battere il cuore?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.