Crea sito

5 Cose che… #14

Buongiorno, Collezionisti!
Oggi vi porto una rubrica in collaborazione con Twin Books Lovers. Sul loro blog, potete trovare tutte le informazioni e la loro presentazione.

Questa rubrica ha preso ispirazione a sua volta da un’altra già esistente, ossia la Top Ten Tuesdays del blog The Broke and the Bookish, e consiste nell’elencare 5 cose su un argomento deciso dai blog partecipanti. Si inizia a pubblicare dal venerdì, per una settimana.

L’elenco degli argomenti li trovate nel link alla presentazione.

5 Cose che... #14

5 libri da cui non potrei mai separarmi

Siccome sono un’indecisa cronica, ormai dovreste averlo capito, nominerò i libri non per il loro contenuto ma per la loro edizione. Se infatti mi è difficilissimo scegliere i libri per la loro trama, mi è sicuramente più semplice scegliere semplicemente le mie edizioni preferite.

 

1. Il Signore degli Anelli; Bompiani, primi anni 2000

Non scambierei le mie edizioni dei libri di Tolkien dei primi anni 2000 con nulla al mondo. Non potrei proprio abbandonarle da qualche parte. Sarebbero tra i primi libri che salverei e sono anche i primi libri di valore che ho avuto in vita mia.

Per quanto non siano le versioni costosissime e super deluxe, illustrate da Alan Lee (per la cronaca. Le desidero ardentemente!), sono comunque dei volumi curatissimi e sinceramente mi mancano queste edizioni meravigliose che sono state sostituite da quelle nere, minimal e bruttine che sono ora in commercio.

 

2. Cofanetto collezione Jane Austen; Mondadori e Donna Moderna, 2012

Sì, non è un solo libro ma il cofanetto non posso dividerlo. Ha senso di esistere solo se preso nella sua completezza.

Guardiamo le copertine. Sono bellissime le fantasie, gli abbinamenti cromatici… Il cofanetto che li contiene, che è abbinato alle copertine, è una gioia per gli occhi!

Io me ne sono innamorata appena ho scoperto della loro esistenza e li ho collezionati con grande pazienza stando attenta a non perdermene uno. Aggiungiamo che l’edizione è quella Mondadori, quindi curata anche nel testo, per far capire quanto sia forse l’edizione più bella degli ultimi anni per gli appassionati di Jane Austen.

 

3. North and South; Macmillan Collector’s Library, 2013

Questa immagine non gli rende giustizia ma, nonostante sia un libro tascabile per le sue dimensioni, è un piccolo gioiellino.

È un edizione in copertina rigida, con la rilegatura che ricorda i vecchi libri. Ha il taglio delle pagine dorato ed un nastro di raso rosso come segnalibro.

Quando lo si ha fra le mani, si ha proprio l’idea di leggere un libro antico e non posso fare a meno di amarlo per questo motivo.

 

4. A Monster Calls; Special Collector’s Edition

Edizione inglese di questo famosissimo libro. Oltre al romanzo ed alle illustrazioni presenti in ogni edizione di questo libro, c’è una parte finale, a colori, sulla realizzazione del film.

Oltre ad essere estremamente interessante, alcune illustrazioni fra quelle a colori sono fra le più belle che abbia mai visto.

Per concludere, guardate la meraviglia di questa copertina! Me ne sono innamorata dal primo istante in cui l’ho vista!

 

5. Harry Potter; Prime edizioni Salani

Come non inserire in questa lista i libri di Harry Potter nella loro prima edizione?

Nonostante non ami particolarmente queste copertine, alcune delle più recenti le trovo mille volte più d’effetto, la traduzione è quella che amo, quella che conosco e l’unica che voglio leggere.

Quando mi è capitato di sfogliare le nuove edizioni, con scritto Tassofrasso e mille altre eresie, mi è venuta un’estrema tristezza. La trovo una traduzione fatta a metà, con un sacco di scelte sbagliate nonostante più simili all’originale. Inoltre, dopo che certi termini sono entrati nell’immaginario, non si possono cambiare così. Ecco perché custodirò con estrema cura.

 

Questi i miei 5 Cose che… su quei libri da cui non potrei mai separarmi. Quali sono i vostri? Fatemelo sapere qui sotto con un commentino!

 

4 Risposte a “5 Cose che… #14”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.