Crea sito

Blog Tour – Jack Bennet e la chiave di tutte le cose di Fiore Manni

Ben ritrovati, Collezionisti!
Scusate l’assenza degli ultimi giorni ma vi prometto vi terrò compagnia fino ai primi giorni di Giugno con diversi eventi in collaborazione.

Il primo è questo Blog Tour dedicato a questo romanzo di Fiore Manni. Come sempre, partiamo con tutte le informazioni del libro, questa volta in una nuova veste grafica.

 

Blog Tour - Jack Bennet e la chiave di tutte le cose di Fiore Manni

Jack Bennet e la chiave di tutte le cose

Fiore Manni

In uscita il: 22/05/2018

€ 16,00

Jack Bennet è un bambino di dieci anni come tanti altri, forse solo un pochino più basso e più magro della media. Ogni mattina si alza, si avvolge intorno al collo la lunga sciarpa a righe azzurre che gli ha lasciato suo padre ed esce per le fumose vie di Londra. Come molti ragazzi del suo tempo lavora in fabbrica, perché la mamma è malata, e in famiglia non c’è nessun altro che possa provvedere a loro.

Una mattina, sulla strada del lavoro, Jack incontra un curioso personaggio che pare sbucato dal nulla; un uomo del tutto fuori luogo, con il suo elegante completo viola nel bel mezzo della grigia città. Jack lo osserva incuriosito e lo saluta educato, poi lo ascolta con attenzione. E fa bene, perché la più grande delle avventure può cominciare in un giorno qualunque. L’uomo gli consegna una chiave, e con quella Jack inizia a viaggiare per mondi sconosciuti e bislacchi, dove incontra pappagalli tipografi, libri magici per tutte le occasioni, navi pirata, una ragazzina spavalda ma non troppo, un drago che sputa vapore e colleziona tesori. E molto, molto altro.

La storia di Jack ci risucchia e non ci molla; ci porta su mari senz’acqua e davanti a misteriose creature, facendoci palpitare, emozionare, e ridere anche, fino alla fine.

COMPRALO SU: 

Blog Tour - Jack Bennet e la chiave di tutte le cose di Fiore Manni

Come capiamo dalla trama del libro, Jack può viaggiare in mondi sconosciuti e particolari, con magia e creature fantastiche e misteriose. Ecco quindi che vi consiglio altri libri un cui potrete ritrovare una simile magia, per non abbandonare troppo presto quella che troverete in questo libro. Sicuramente se avrete letto questi romanzi, amerete anche questa nuova uscita.

Alice nel Paese delle Meraviglie

Un classico che tutti noi conosciamo, nato dalla geniale mente di Lewis Carroll, in cui personaggi bislacchi non mancano ed il Paese delle Meraviglie è forse il più strano e particolare fra i mondi della letteratura.

Satira della società, rivolta contro la ragione, specchio dell’infanzia che giudica il mondo degli adulti, saga dell’inconscio, storia di un incubo e bibbia dell’assurdo. Il gioco intellettuale del reverendo Lewis Carroll ha soggiogato, con il suo fascino misterioso eppure semplicissimo, decine di generazioni. Con l’arguzia di un eccentrico matematico americano, le illustrazioni del più noto incisore di epoca vittoriana e la traduzione raffinata di un grande scrittore italiano, questa edizione rivela tutte le curiosità, i giochi di parole, gli enigmi nascosti e stratificati nella più straordinaria favola per adulti.

 

Harry Potter

Blog Tour - Jack Bennet e la chiave di tutte le cose di Fiore ManniQuando si parla di personaggi e mondi particolari non può assolutamente mancare Harry Potter. Creature magiche non mancano di certo ed il world building creato dalla Rowling è fra i più particolareggiati ed evocativi nelle serie fantasy per ragazzi.

La serie è famosissima e conosciuta in tutto il mondo ma lascio la trama del primo libro, in caso qualcuno non l’abbia ancora letto.

Harry Potter è un predestinato: ha una cicatrice a forma di saetta sulla fronte e provoca strani fenomeni, come quello di farsi ricrescere in una notte i capelli inesorabilmente tagliati dai perfidi zii. Ma solo in occasione del suo undicesimo compleanno gli si rivelano la sua natura e il suo destino, e il mondo misterioso cui di diritto appartiene. Nello scatenato universo fantastico della Rowling, popolato da gufi portalettere, scope volanti, caramelle al gusto di cavolini di Bruxelles, ritratti che scappano, la magia si presenta come la vera vita, e strega anche il lettore allontanandolo dal nostro mondo che gli apparirà monotono e privo di sorprese. Il risveglio dalla lettura lo lascerà pieno di nostalgia, ma ancora illuminato dai riflessi di questo lussureggiante fuoco d’artificio.

Le Cronache di Narnia

C.S. Lewis è un altro grande autore che ha creato un mondo magico con creature indimenticabili. La serie letteraria è diventata famosa dopo la trasposizione cinematografica ma merita moltissimo e bisognerebbe essere letta almeno una volta nella vita.

Viaggi fino alla fine del mondo, creature fantastiche, epiche battaglie tra il bene e il male: cosa avrebbe potuto aspettarsi di più un lettore? Scritto nel 1949 da C.S. Lewis, “Il leone, la strega e l’armadio” inaugurò la serie dei sette volumi che sarebbero divenuti celebri come “Le Cronache di Narnia”. Un capolavoro che trascende il genere fantasy, ormai riconosciuto tra i classici della letteratura inglese del Novecento.

C.S. Lewis lo scrisse con la dichiarata intenzione di rivolgersi ai bambini, ma non solo a loro. Era convinto, infatti, che “un libro non merita di essere letto a dieci anni se non merita di essere letto anche a cinquanta”. Un’incredibile girandola di personaggi (fauni, ninfe, streghe, animali parlanti, eroici guerrieri), per il ritmo incalzante dell’avventura, ma anche per l’insolito spessore che tradisce l’immensa cultura di un autentico scrittore, noto medievalista dell’Università di Oxford, capace di attingere dalla vasta letteratura inglese quanto dalle allegorie dantesche. La presente edizione offre al pubblico italiano il testo integrale delle “Cronache di Narnia” in un unico volume, con una traduzione completamente aggiornata e con un breve saggio in appendice, inedito in Italia, in cui Lewis stesso spiega cosa significhi per lui “scrivere per i bambini”.

 

Il Mago

Libro controverso. C’è chi lo ama e chi lo odia ma non si può mettere in dubbio il fatto che anche Lev Grossman, con la sua trilogia, abbia creato un mondo decisamente bislacco. Fillory vi sorprenderà.

(Mentre i precedenti libri erano adatti a chiunque, il Mago è meglio leggerlo superata una certa età. Non compratelo ad un fratellino che ha appena scoperto Harry Potter, mi raccomando!)

Quentin Coldwater ha 17 anni, frequenta una scuola superiore di New York, è brillante e infelice come molti suoi coetanei, ed è ossessionato da una serie di romanzi che leggeva da bambino, ambientati nel mondo fantastico di Fillory.

Al momento di entrare all’università, scopre con meraviglia di essere stato ammesso a un college per maghi sulle montagne dello stato di New York, dove impara a padroneggiare i misteri della magia moderna, e attraversa le esperienze tipiche di qualunque studente di college: l’amicizia, l’amore, il sesso, l’alcol, la gelosia, la noia. Dopo la laurea, però, Quentin e i suoi amici apprendono che il mondo di Fillory esiste davvero, ed è molto più cupo e pericoloso di quanto immaginavano: così il sogno dell’infanzia diventa un incubo. Con Il mago Lev Grossman ha creato un mondo parallelo vitale, profondo ed emozionante, dove il bene e il male non sono solo bianco o solo nero, l’amore e il sesso non sono semplici e innocenti, e il potere può richiedere un prezzo terribile.

Blog Tour - Jack Bennet e la chiave di tutte le cose di Fiore Manni

Per concludere, vediamo insieme il calendario del Blog Tour. Mi raccomando! Passate da tutte le altre ragazze che sono bravissime!

Man mano che le tappe usciranno, aggiungerò i link.

Blog Tour - Jack Bennet e la chiave di tutte le cose di Fiore Manni

Non solo libri | Io resto qui a leggere | Libro Fatato | Book is life Original | Bookish Memories | I libri: il mio passato, il mio presente e il mio futuro

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.