Crea sito

5 Cose che… #6

Buongiorno, Collezionisti!
Oggi vi porto una rubrica in collaborazione con Twin Books Lovers. Sul loro blog, potete trovare tutte le informazioni e la loro presentazione.

Questa rubrica ha preso ispirazione a sua volta da un’altra già esistente, ossia la Top Ten Tuesdays del blog The Broke and the Bookish, e consiste nell’elencare 5 cose su un argomento deciso dai blog partecipanti. Si inizia a pubblicare dal venerdì, per una settimana.

L’elenco degli argomenti li trovate nel link alla presentazione e, come promesso, da oggi vi porterò, in contemporanea con gli altri blog, gli argomenti decisi per questo Marzo 2018! Non preoccupatevi perché recupererò i punti precedenti!

5 Cose che... #6

5 autori di cui ho letto più libri

Parliamo di autori che amo moltissimo, messi in ordine sparso, di cui ho letto tutto il possibile.

 

1. Jane Austen

Chiunque abbia letto minimamente il mio blog, sa della mia smisurata passione per Jane Austen. Oltre ai suoi sei romanzi canonici, ho letto tutte le raccolte epistolari, tutti i racconti brevi o incompiuti. Tutto ciò che potevo leggere, uscito dalla mente di questa autrice, l’ho letteralmente divorato.

 

 

 

2. Diana Gabaldon

Credo che questa scrittrice sia inevitabile anche solo pensando alla sua serie più famosa, Outlander. Otto libri nell’edizione americana, 15 in quella italiana più spin-off, prequel, companion novel, ecc.

Personalmente ho letto più di metà della serie principale, qualche companion novel ed un prequel. Sicuramente molti più libri di quanti ne abbia letti di altri autori!

 

 

3. Ann M. Martin

Questa autrice esce dritta dritta dalla mia infanzia. È l’autrice di una delle mie serie preferite di quando ero piccola ed ho letto ben 50 suoi libri. Forse è l’autrice di cui ho letto di più in assoluto e da bambina era la mia scrittrice preferita assieme a Roald Dahl.

 

 

 

 

4. Roald Dahl

L’ho appena nominato. Nell’infanzia ho fatto incetta dei suoi libri. Andavo in biblioteca ogni mese e, a rotazione, mi portavo sempre a casa un suo libro. Li ho letti tutti e conservo dei ricordi bellissimi legati alle sue storie.

 

 

 

 

5. Cassandra Clare e J. R. R. Tolkien

Cosa ci fanno due autori così diversi uno accanto all’altro? Semplice! Sono due autori di cui ho letto molti libri, ma non tutti, e non ho idea quale dei due abbia in realtà la meglio sull’altro a quantità di titoli. Ecco quindi che li metto insieme.

 

 

Queste sono le risposte per questo 5 Cose che… Voi come avreste risposto? Se vi va, fatemelo sapere qui sotto con un commentino!

 

18 Risposte a “5 Cose che… #6”

    1. Hai ragione! Basta vedere la trilogia de Il Signore degli Anelli!
      Sono contenta che ti piacciano le mie risposte!

       
    1. Ciao!
      Devi recuperare la Austen! Sarò di parte ma trovo che i suoi romanzi siano intramontabili. Anche rileggendoli in momenti diversi della propria vita, si notano sfumature differenti che li rendono illuminanti e d’ispirazione.

       
    1. Ciao! Di Tolkien di solito, se non si è particolarmente amanti di questo scrittore, si legge Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit! Io invece sono una grandissima amante del professore!
      Dahl lo si legge per lo più nell’infanzia. Se non lo si scopre in quegli anni, è difficile che poi lo si stia a recuperare.

      Comunque non credevo di aver messo scrittori così poco letti! XD

       
    1. Anche a me piace molto il mondo creato dalla Clare. Sto iniziando a non apprezzare più i suoi libri, ne sta scrivendo troppi, però sicuramente sono Urban Fantasy validissimi.

       
    1. Con me sfondi una porta aperta! Ho scritto un post solo su Orgoglio e Pregiudizio e Jane Austen in generale la infilo un po’ in ogni contesto! Non posso farne a meno! È la mia scrittrice preferita!

       
    1. Dahl penso abbia fatto parte dell’infanzia di molti. Io non so come avrei fatto senza i suoi libri! Da bambina erano i miei preferiti!

       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.